La Libertà fragile

on . Postato in Giuseppe consiglia

La Dichiarazione Universale dei Diritti Umani vede la luce nel 1948, ma già nel 2110 a.C. un re mesopotamico (Ur-Nammu) promulgava un editto per tutelare le fasce più deboli della società. Da allora fino ai giorni nostri, la lotta per affermare i diritti di ogni essere umano ha visto esaltanti vittorie e brutali sconfitte. In questo intenso saggio, Louis Godart ci ricorda una volta di più tra l'altro, che lo studio per la crescita personale, l'Illuminazione, la realizzazione della Grande Opera, la Redenzione..o comunque la si voglia chiamare, se chiusa in sè stessa e non rivolta a contribuire al bene comune, è inutile e sterile speculazione. - «Difendete le conquiste della mente e del cuore con la forza se non volete che le minacce del tempo e le insidie degli uomini le cancellino». Finché gli uomini popoleranno la Terra, dovranno combattere per affermare e migliorare le acquisizioni del passato. La lotta per la conquista dei diritti umani, fatta di vittorie e sconfitte, non avrà mai fine. -